Saturimetro Da Dito Con Allarme: Quale Scegliere

Gli strumenti per il monitoraggio della salute sono molto importanti.

Alcuni di questi – oltre ad essere facilmente reperibili su Internet – possono essere utilizzati a livello domestico per qualsiasi evenienza.

Ad esempio?

Il saturimetro.

Trovo che si tratti di un dispositivo medico eccezionale.

In poche parole questo strumento (che spesso viene chiamato anche pulsossimetro) serve a monitorare la saturazione di ossigeno nel sangue.

E non solo.

Lo può utilizzare chiunque?

Certo.

Ci vuole pochissimo per capire come funziona e leggere correttamente i risultati.

Pensa che molti genitori acquistano il saturimetro per bambini per controllare la salute dei loro figli quando ne hanno bisogno.

Ho scritto questo articolo per farti conoscere i migliori prodotti nel gruppo del saturimetro con allarme.

Saturimetro da dito con allarme

Allarme?

Proprio così.

Questi accessori sono dotati di un allarme che ti avvertirà qualora i valori monitorati superino i limiti che hai impostato in precedenza.

Quale saturimetro con allarme scegliere

Oggi il settore dei saturimetri è stracolmo di prodotti dotati di molte caratteristiche utili.

E trovare il migliore saturimetro da dito con allarme potrebbe non essere facile.

Ma non preoccuparti.

Ho cercato per te i prodotti più funzionali di tutta la categoria e li ho raccolti qui sotto.

Sono certo che troverai quello che fa al caso tuo tra quelli elencati in questo articolo.

Saturimetro con allarme Gima OXY-6

Saturimetro da dito GIMA OXY-6

Penso che questo Gima sia davvero fantastico.

Per quale motivo?

Perché ha un sacco di caratteristiche utili per misurare con precisione la saturazione di ossigeno nel sangue e molto altro ancora.

Infatti questo OXY-6 può fornire i valori di:

  • Saturazione
  • Battito cardiaco
  • Indice di perfusione

Tutto questo in pochi secondi.

Ed è anche molto preciso.

E si tratta anche di un saturimetro da dito con allarme?

Proprio così.

A tal proposito può fornirti degli avvisi visivi ed acustici che ti avvertiranno quando ce n’è bisogno.

Lascia che ti dica qualcosa in più su questo prodotto.

Prima ti ho parlato di indice di perfusione.

Sai di cosa si tratta?

È un valore che indica l’intensità della pulsazione nel punto esatto in cui viene posizionato il sensore del saturimetro.

E cambia da persona in persona.

Senza contare che varia anche in base al punto in cui viene posto il sensore.

Ma non ti ho ancora svelato tutte le potenzialità di questo OXY-6.

Cos’è in grado di fare?

Ecco cosa devi sapere:

  • Rilevamento SpO² e battito
  • Istogramma del battito
  • Risultati precisi ed affidabili
  • Accensione automatica e spegnimento automatico (quest’ultimo si attiva quando non viene inserito il dito nello strumento) per la misurazione
  • Indicatore dell’autonomia
  • Display orientabile in 4 direzioni differenti

Eccezionale.

Se vuoi saperne di più, lascia che condivida con te le opinioni di chi ha già acquistato questo modello.

Questo OXY-6 funziona a batterie.

L’autonomia stimata è di 24 ore.

Niente male.

Ma devo fare una precisazione.

Questo saturimetro non funziona con le batterie ricaricabili.

Perché?

Provando ad inserire questo genere di batterie nell’accessorio non verranno rilevate.

Le uniche batterie funzionanti sono le alkaline da 1,5V.

Trattandosi di un dispositivo medico “domestico” i risultati forniti sono più che soddisfacenti.

Ma ha alcuni limiti.

Ad esempio?

Con i pazienti che hanno una bassa saturazione i valori forniti dallo strumento potrebbero non essere molto precisi entro i primi 30 secondi.

Attendendo un altro po’ il valore si correggerà diventando corretto.

Poi il display di questo saturimetro è facile da utilizzare e molto efficiente.

Davvero?

Certo.

C’è un solo tasto a vista.

Quando lo premi cambia l’orientamento del testo sullo schermo, dandoti la possibilità di leggerlo da qualsiasi direzione.

E per le funzioni di allarme invece?

Questo Gima emetterà dei bip sonori quando:

  • La saturazione diventa inferiore a 90
  • Le pulsazioni diventano inferiori a 50 o superiori a 120

Volendo puoi anche personalizzare le impostazioni dell’allarme scegliendo i valori che preferisci.

Poi per fermare l’allarme acustico devi soltanto premere il pulsante sullo schermo ed il gioco è fatto.

Ma sta attento.

Nel caso in cui lasciassi i valori predefiniti dell’allarme ed il paziente avesse la saturazione variabile tra 89 e 90, il Gima suonerà continuamente.

Per risolvere questo problema ti basterà scegliere i valori limite con precisione.

Ah, un’ultima cosa.

Se premi il tasto presente sul saturimetro per un secondo verrà visualizzato per 10 secondi l’indice di perfusione.

Puoi acquistare questo fantastico saturimetro da dito con allarme qui ad un prezzo conveniente.

Mommed saturimetro da dito con allarme

Saturimetro con allarme Mommed

Il secondo saturimetro notturno con allarme che voglio farti conoscere è prodotto da Mommed.

Ho deciso di inserirlo in questa classifica per via delle sue funzioni.

Quali sono?

Ora te le elenco.

Il display che ha in dotazione è di facile lettura ed utilizzarlo è ancora più semplice.

Fornisce risultati abbastanza accurati entro un +/ 2%.

E può mostrarti i valori relativi all’SpO² ed i battiti per minuto.

SpO²?

Questa è la sigla che indica la saturazione di ossigeno nel sangue.

In parole povere indica l’ossigeno contenuto nelle cellule.

Questo prodotto è un eccezionale saturimetro con allarme.

Ed è in grado anche di fornirti l’indice di perfusione in pochi secondi.

Le altre caratteristiche che ha in dotazione sono le seguenti:

  • Luminosità regolabile
  • Display rotante in più direzioni
  • Possibilità di personalizzare l’allarme
  • Cordino per trasportare il saturimetro
  • Set di batterie AAA incluse
  • Manuale per l’uso

Ah, quasi dimenticavo.

Questo modello è fatto completamente in silicone (senza lattice) per offrire il massimo comfort durante l’utilizzo.

E devo dirti un altro paio di cose a proposito del funzionamento di questo accessorio.

I dati ottenuti durante la registrazione possono essere consultati in qualsiasi momento e vengono elaborati in forma grafica.

Davvero?

Certo.

Per controllarli ti basterà premere il tasto sul display ed aprirai il menù.

Da qui premi sulla voce STORE.

Qui troverai tutte le attività registrate (fino ad un massimo di 8 ore).

Ma c’è dell’altro.

Puoi accedere anche ad un piccolo estratto che ti segnalerà i valori minimi e massimi ottenuti durante il periodo di misurazione.

Tra l’altro il grafico in questione è suddiviso in schermate differenti, ciascuna indicante un periodo di 15 minuti.

Fantastico.

Ma voglio fare una piccola precisazione.

Il comando STORE vale solo per la misurazione in corso.

Che significa?

Se spegnerai il saturimetro e lo riaccenderai senza passare attraverso il menù funzionerà normalmente ed i dati registrati resteranno salvati nella memoria fino all’avvio di una nuova registrazione.

Poi l’allarme è facile da impostare e funziona bene.

Acquista subito questo saturimetro qui ad un prezzo da vero affare.

Saturimetro con allarme PULOX PO-400

Saturimetro PULOX PO-400

L’ultimo modello che voglio farti conoscere oggi è il PULOX PO-400.

Il punto forte di questo prodotto sono le sue funzioni, utili in moltissime occasioni.

Davvero?

Certo.

Ecco le sue caratteristiche:

  • Misurazione precisa della saturazione di ossigeno e frequenza cardiaca
  • Display OLED che permette di visualizzare i caratteri chiaramente
  • Possibilità di personalizzare l’allarme con i valori preferiti
  • Suoni di polso
  • Memoria interna in grado di registrare l’attività fino a 24 ore

Nella confezione di questo PULOX trovi tutto il necessario per farlo funzionare correttamente.

Oltre al saturimetro trovi un sensore esterno ed un cavo USB per la ricarica.

Cosa ne pensano gli utenti che hanno acquistato questo accessorio?

Molti sono rimasti soddisfatti dalle sue prestazioni.

È vero che se confrontato con un modello medico professionale, questo prodotto rileva al massimo un 2% in meno di ossimetria e qualche pulsazione in meno.

I parametri del paziente vengono rilevati molto velocemente.

E l’unico limite di questo modello è dovuto alla registrazione dei parametri.

Che significa?

Se imposti la registrazione per lunghi periodi, resiste al massimo 15-18 ore.

Dopo di ciò lo strumento ha qualche problema e si attiva l’allarme.

Ma c’è un modo per evitare questo problema.

Devi soltanto scaricare i dati registrati fino a quel momento o resettare la registrazione.

Considera che avviando una nuova registrazione la precedente viene cancellata.

Se vuoi utilizzare questo saturimetro soltanto come monitor per i valori (senza la registrazione attiva) la sua autonomia supera tranquillamente le 24 ore.

Acquista subito questo PULOX PO-400 qui ad un prezzo stracciato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito partecipa al Programma Affiliazione Amazon EU, un programma di affiliazione che consente ai siti di percepire una commissione pubblicitaria pubblicizzando e fornendo link al sito Amazon.it